18/03/20

Puzzle DIY per la Festa del Papà

Chi non ha preparato ancora nulla per la festa del papà alzi la mano!!!

Niente panico, siete nel posto giusto,
ho preparato questo post proprio per voi ritardatari!
Manca ancora un giorno intero e, soprattutto,
abbiamo tanto tempo libero a disposizione.

Vi svelo in anteprima quello che abbiamo preparato noi per babbo Nicola
così, se vi piace, potete usarlo come spunto per la vostra sorpresa.
Iniziamo!

Non potendo uscire (da giorni, settimane..) abbiamo pensato a un lavoretto facile
realizzabile con poche cose facilmente reperibili in casa.

Emy adora i puzzle e adora trascorrere tanto tempo con il suo papà,
così abbiamo pensato di realizzare un puzzle da fare tutti insieme.

Siamo partiti da una base (comodamente scaricabile online)
sulla quale sono andata a disegnare
Nicola, Emanuele e Cristiano.


Prima a matita, poi a pennarellino,
cancellando via il superfluo per non commettere errori.

Emy ha colorato tutto il disegno con le matite colorate,
dopo di che lo abbiamo incollato su del cartoncino
(Il cartoncino delle merendine è perfetto).


Abbiamo fatto asciugare per una mezz'ora
sotto a un libro pesante per evitare che si formassero pieghe,
 e alla fine ho ritagliato il disegno seguendo le linee guida del puzzle.

Ho cercato una scatolina che potesse contenere tutti i pezzi
(vi consiglio la scatolina di una collana
alla quale potete rimuovere l'imbottitura interna)
e abbiamo personalizzato il tappo per coprire eventuali brand o scritte fuorvianti


Che ne dite, vi piace come idea?
Io la trovo adorabile!

Buona festa a tutti i papà. ❤️

14/03/20

DIY arcobaleno di farfalle #andràtuttobene

In questo particolare periodo in cui ognuno di noi viene messo a dura prova
e la pandemia da Covid-19 ci tiene chiusi in casa da giorni
ha preso piede l'iniziativa di spargere in giro per l'Italia
allegri arcobaleni pieni di speranza
spesso accompagnati dall'hashtag #andràtuttobene.

Da giorni i social, complice anche la chiusura delle scuole,
sono invasi da centinaia di arcobaleni, più e meno grandi,
disegnati un pò ovunque per diffondere gioia e positività.

Noi abbiamo realizzato una nostra versione 3D
con tante piccole farfalle colorate dalla quale,
se siete tra le 12 persone al mondo che non ne hanno ancora disegnato uno,
potete trarre ispirazione.


Vi lascio qua sotto i passaggi per realizzarlo:



(Noi abbiamo sfruttato una perforatrice che giaceva sul fondo di un cassetto
ma, come vi dico sempre, potete dare libero sfogo alla vostra fantasia
andando a sostituire le farfalle con gocce, stelle, cuori... o perchè no?
utilizzare dei bottoni colorati!)






Emy si è impegnato, intrattenuto, divertito, 
e ha appeso orgoglioso il suo arcobaleno di farfalle alla porta.

Forza Italia,
#andràtuttobene

29/11/19

L'Elfo dispettoso che racconta tutto a Babbo Natale #ElfOnTheShelf

Da qualche anno,
in seguito alla pubblicazione del libro "The Elf on the Shelf: A Christmas Tradition"
(in vendita su Amazon completo di pupazzo a meno di 20€),
è approdata anche in Italia la magica tradizione dell'Elfo sulla mensola.

L'Elfo si sa, è l'aiutante per eccellenza di Babbo Natale,
lavora senza sosta nella sua caotica fabbrica al Polo Nord
e realizza tutti i giocattoli che verranno consegnati la notte di Natale.

Non tutti sanno però
che dal 1' al 24 Dicembre
uno schieramento di giovani Elfi lascia la fabbrica di giocattoli
e si dirige verso le calde case dei bambini che hanno inviato la letterina a Babbo Natale
per controllare se si stanno comportando bene.


Entrano nelle case attraverso una piccola porticina magica
e si mettono comodi, in disparte, per osservare silenziosamente i bambini
e riferire tutto a Babbo Natale.

Rimangono immobili tutto il giorno,
al calar della notte, quando tutti dormono,
si animano e tornano velocemente al Polo Nord tramite la piccola porticina magica
per raccontare tutto a Babbo Natale e,
prima che sorga nuovamente il sole,
tornano e si nascondono in un posto nuovo...


...spesso combinando qualche dispetto
e facendosi trovare in posizioni super buffe.



I bimbi, giorno dopo giorno, si divertono a scovare il nuovo nascondiglio
ma devono ricordasi di non toccare mai l'Elfo
perché potrebbe perdere i suoi poteri magici!

C'è scritto pure nella letterina di presentazione che troviamo al suo arrivo!

L'Elfo può fare scherzi, dispetti, proporre giochi,
portare un dono e comunicare tramite letterine...
vi assicuro che sarà super esilarante!

Non sapete da dove iniziare?

Procuratevi un elfo qualsiasi,
in commercio se ne trovano di ogni tipo,


una piccola porta in miniatura (googlate "porta miniatura bambole")
e scrivete una letterina di presentazione.




La nostra porticina è bianca e rossa,
si apre veramente,
e sbirciandoci "dentro" possiamo intravedere un angolino di studio di Babbo Natale
abilmente ritagliato da un catalogo Toys Center.
E' completa di zerbino, scala sali battiscopa,
e ghirlanda natalizia realizzata smontando un'orecchino natalizio di Claire's.

Pronti per conoscere i nostri Elfi
e scoprire che dispetti combineranno?

Vi apettiamo su Instagram!