21/09/17

Festa a tema PAW PATROL per il 3° compleanno di Emy

Data la recente passione di Emy
per i coraggiosissimi cagnolini di Adventure Bay,
avevo immaginato che organizzargli una festa di compleanno
a tema Paw Patrol sarebbe stato l'ideale.


Per festeggiare assieme ad amici e parenti
il 3° compleanno di Emy
abbiamo scelto come location un piccolo gazebo appartato
che mi sono divertita ad addobbare con tanti palloncini colorati,
festoni e mascherine.


Trovare accessori e gadget Paw Patrol non è stato difficile,
è uno dei cartoni animati più amati del momento
e sul web si trovano veramente tantissimi articoli.

L'importante è progettare e ordinare tutto per tempo.


Amazon, in particolar modo,
mi è stato utilissimo.

Tante proposte a prezzi competitivi
per decorare la location e la tavola.


Sulla tavola un ricco buffet.

Nico si è occupato della parte salata
preparando pizze, focacce ripiene e torte salate,
mentre io ho pensato alla parte dolce...
...dolce e divertente!

Con tre buste di marshmallow
ho preparato una fantastica torta di caramelle,


con della semplice pasta frolla ho sfornato
tanti biscotti a forma di osso e di zampetta
che ho poi servito dentro a tante ciotole di plastica colorata,


e per rendere i cupcakes alla Nutella più sfiziosi
ho aggiunto qualche cucciolo di zucchero
e una pioggia di codette a forma di ossicino.

Quei lollipops che vedete in lontananza
sono un regalo di zia Fiffi,
sono in cartoncino,
e contengono una manciata di caramelline gommose.


Sul tavolo delle bibite non potevano mancare
le bottigliette di succo di frutta
che mi sono divertita a personalizzare
con delle etichette create con Photoshop,
e lo spumante analcolico
per i piccoli invitati!


Per ogni bambino
che ha contribuito a rendere questo giorno speciale
festeggiandolo con noi
 abbiamo preparato un sacchettino
con dentro qualche sorpresa da portare a casa.



In ogni sacchetto abbiamo inserito
un barattolino di bolle di sapone, una bustina di caramelle al latte
e un kit scuola/asilo
contenente matita, penna, gomma, righello e temperino.


Per intrattenerli durante la festa ho tirato fuori matite colorate
e schede da colorare,


e per farli divertire un pò
mi sono procurata una macchina delle bolle.


Emy adora le bolle!
Ama rincorrerle e scoppiarle con le manine,
mettersi in punta di piedi
e cercare di raggiungere con quel suo indice paffutello
quelle che volano più in alto.


Dulcis in fundo la torta!

Ripieno di crema e cioccolato
per accontentare sia grandi che piccini!

Buona, ma anche bella!


L'esterno era in pasta di zucchero,
i cuccioli erano in plastica e i sassolini commestibili.

Il topper con nome l'ho creato con del semplicissimo cartoncino,
l'aiuto del mio fedele amico photoshop e una cannuccia in cartone.


Emy si è divertito tantissimo
e ogni "sforzo" è stato ripagato dal suo ipnotico sorriso
e da quegli occhioni che brillavano di gioia.

Spero di avervi dato qualche spunto utile per la vostra festa
a tema Paw Patrol!

Vi lascio qui il video vlog precedente in cui vi mostro
meglio nel dettaglio cosa abbiamo acquistato e utilizzato.

Un abbraccio a voi
e un super mega augurio di Buon Compleanno
al mio cuoricino Emy!!!

Sorridi alla vita
e la vita ti sorriderà!

08/08/17

Summer Trend Alert: Le Nappine! (con DIY)

Piccole, divertenti e colorate,
le nappine sono il trend dell'estate!


Usate per decorare sandali e borse,

e impreziosire bracciali e orecchini,
creano movimento, donano allegria
e riescono a sdrammatizzare anche i look dallo stile più minimal.


Chi ha un pò di manualità
può provare a creare da sola tutte le nappine che desidera
per personalizzazioni uniche al mondo.

Vi servirà solo una forchetta, una forbice,
e del filo di cotone!


Io ho aggiunto la nappina appena creata ad una collana,

ma con l'aiuto di ago e filo
è possibile personalizzare veramente qualsiasi cosa!


Da sfoggiare (senza esagerare)

per un look dal sapore boho-chic irresistibile!

03/08/17

Beauty da viaggio: Cosa mettere in valigia? Prodotti furbi e trucchetti.

Metto o non metto?
Preparare la valigia è sempre un dilemma,
scegliere cosa portare con noi in vacanza è sempre difficile.

Spesso portiamo più del necessario
e finiamo per avere bagagli pesantissimi pieni di cose inutili,
mentre altre volte viaggiamo leggerissime
dimenticandoci però prodotti essenziali
che avremmo voluto e dovuto portare.

Prima di iniziare a stilare una lista (si, mi auguro facciate una lista!!!)
date uno sguardo qua sotto
per scoprire se questi trucchetti e prodotti furbi
potrebbero fare al caso vostro
ed entrare nel vostro beauty case!


Da Lush troviamo tanti prodotti innovativi
che grazie ai loro pratici e rivoluzionari formati
si confermano perfetti compagni di viaggio
adatti ad ogni tipo di avventura.

Vediamone alcuni!



Iniziamo da "Refresher", la gelatina da doccia al limone
che può essere utilizzata anche ghiacciata per stimolare la circolazione.
Il prodotto ideale in questo periodo di super caldo,
rinfresca e tonifica donando una sferzata di buonumore!

Dopo la doccia non può mancare "Teodoro",
il deodorante solido a base di polveri super assorbenti,
delicato ma potente,
neutralizza gli effetti indesiderati della sudorazione
per ascelle asciutte e profumate per ore.

"Atomic" è la polverina lavadenti che sostituisce il dentifricio!
Una miscela di spezie e caolino per una bocca fresca e sana ovunque.

Sempre per l'igiene orale abbiamo anche "Crème de menthe",
il pratico collutorio in pastiglia per una super dose di freschezza alla menta.

Il penultimo prodotto Lush del post che potrebbe fare al caso vostro
(e probabilmente incuriosirvi più degli altri) è "Powdered Sunshine",
la polverina solare con SPF15 che protegge la pelle dal sole
grazie a tre filtri solari ad ampio spettro,
che nel frattempo dona un colorito radioso
grazie ad un delicato pigmento contenuto al suo interno.


Infine diamo uno sguardo a "New",
 lo shampoo solido stimolante e rinfrescante
alla cannella, chiodi di garofano e menta piperita
che sta nel palmo di una mano.
Si massaggia sui capelli come una classica saponetta e dura tantissimo! 

Un'altro prodotto furbo che potrebbe fare al caso vostro è la spazzola per capelli
Tangle Teezer Compact Styler.
E' perfetta per i viaggi e la sua pratica cover
protegge i denti della spazzola dalle impurità e dal rischio di danneggiamento.

I suoi denti dal design unico si flettono e oscillano mentre scivolano tra i capelli,

riducendo al minimo il rischio di rottura o danneggiamento.
Grazie alla sua tecnologia brevettata, modella e dona lucentezza.
Piccola e compatta,
può essere utilizzata sia fuori che dentro la doccia.



Di Equilibra vi consiglio il dermo-gel multiattivo extra aloe
con 98% di aloe vera
già menzionato nel post "Abbronzatura perfetta, uniforme e sana".

La confezione non è delle più piccole,
ma il prodotto è veramente valido e versatile:
Dona sollievo in casi di disequilibrio e fastidio cutaneo,
arrossamento delle pieghe cutanee,
sollievo dopo sole e contatto con fonti di calore,
rossori alle gengive, piedi stanchi ed eccessivamente sollecitati,
rossore da sfregamento o sudore, dopo la depilazione o rasatura,
e nutre la pelle rinfrescandola e rigenerandola. 

Se avete intenzione di portavi qualche prodotto make-up,
ricordatevi cotone e struccante!
Sono i due prodotti che si dimenticano più facilmente!
Per ottimizzare gli spazi potreste optare per una confezione di salviette struccanti,
comode e pratiche saranno super apprezzate
dopo una serata di baldoria.

Ricordatevi anche

Cotton fioc, fazzoletti, pinzetta per sopracciglia e
spazzolino da denti!



Pronte per chiudere la zip?
No?!
Il flacone del balsamo per capelli
e il barattolo della crema non entrano in valigia???

E' arrivato il momento di rispolverare
la scatola piena di bustine monodose e mini size
ricevute in omaggio in profumeria, dal parrucchiere e trovate qua e la sulle riviste!

Ditemi che le conservate pure voi!!!

Si riveleranno comodissime ed utilissime in vacanza!



In alternativa
potete compare bottigliette e contenitori da viaggio
per trasferire il prodotto da una confezione formato famiglia,
ad una più piccola e meno ingombrante ;)

Ora prendete carta e penna,

scrivete la vostra lista e...
buon viaggio!

02/08/17

EPILAZIONE (definitiva?) a LUCE PULSATA: la mia esperienza

Lo scorso Dicembre, per Natale, mi sono regalata
un sistema di epilazione a luce pulsata
per la rimozione dei peli superflui.

in molte, incuriosite, mi avete chiesto di recensirlo.

Avrei voluto registrare un video
per raccontarvi la mia esperienza come faccio di solito,
ma conoscendomi so che chiacchierando a ruota libera
mi sarei sicuramente dimenticata di dirvi qualcosa
di potenzialmente interessante.

Ora che l'ho messo ben bene alla prova per 8 mesi
posso finalmente dirvi come lo utilizzo
e cosa ne penso! 


Prima di acquistare il mio Philips Lumea Essential,
ho fatto varie ricerche sul web.

Ho letto molte recensioni,
studiato le caratteristiche di vari modelli e brand,
e valutato il rapporto qualità-prezzo dei prodotti "più popolari".

Alla fine, individuato l'oggetto del desiderio,
ho trovato lo shop online più vantaggioso
e ho fatto l'ordine.

Il modello che ho scelto io è il BRI861/00.
Non è l'ultimo modello uscito, ma è molto molto simile a quest'ultimo
e comunque piuttosto recente.



Ho iniziato ad utilizzarlo quasi subito
e ho completato il primo ciclo di trattamento senza alcun problema.

Per i primi 4-5 trattamenti ho utilizzato il dispositivo
ogni 2 settimane,
e poi ho proseguito con un trattamento ogni 4 settimane. 

All'inizio ho notato solo un rallentamento nella ricrescita del pelo,
mentre con l'andare del tempo tempo
ho constatato che i peli più spessi e scuri
hanno cessato di crescere.

Avendo una finestra di trattamento di soli 3,2 c
è molto comodo per trattare zone piccole
e/o zone che si raggiungono difficilmente.


Il sistema di sicurezza integrato infatti impedisce l'emissione involontaria del flash
quando il dispositivo non è a perfetto contatto con la pelle.

La dimensione della finestra di trattamento risulta meno comoda
quando andiamo a trattare zone più estese.
L'operazione risulta un pò noiosa ma nulla che non si possa sopportare
1-2 volte al mese
con una bella puntata della nostra serie tv a farci compagnia! ;)

Il dispositivo che ho scelto io è in grado di emettere

più di 200.000 impulsi luminosi.
Non ho idea a quanti trattamenti completi equivalgano
ma credo (e spero!) che mi aiuterà nella lotta ai peli superflui
per qualche anno.

Ad oggi posso dirvi che i peli più chiari e sottili

stanno continuando a crescere,
più lentamente rispetto a prima ma continuano a crescere,
mentre quelli più spessi e scuri
non sono più cresciuti.



Con la tecnologia IPL (Intense pulsed light) in pratica,
delicati impulsi di luce vengono applicati sulla pelle
e assorbiti dalla radice dei peli.


Gli impulsi di luce stimolano la fase di riposo del bulbo pilifero,
ne consegue che i peli cadono in maniera naturale,
la ricrescita rallenta e man mano la pelle risulta più liscia.

Più scuro è il colore dei nostri peli,
più elevata è la quantità di luce che può essere assorbita.

La tecnologia IPL è efficace solo quando i peli sono in fase di crescita
(io per un risultato ottimale usavo Lumea 24/48 ore
dopo aver fatto la ceretta sulla zona interessata)
e non è efficace su peli chiari (biondi, grigi, rossi e bianchi)
e su pelle scura.

Io mi ci sto trovando bene quindi lo consiglio a chi come me,
può trarne beneficio!

Calcolando che una sola seduta professionale

costa quasi quanto questo dispositivo,
la trovo una valida alternativa!

13/07/17

La stampa vichy TREND di stagione!

La stampa vichy è la trama a quadretti,
più o meno grandi,
che subito rimanda alla mente i grembiulini che indossavamo all'asilo
e le tovaglie da pic nic.



Il famoso tessuto di origine francese,
conosciuto anche con il nome di gingham,
è stato sdoganato dalle dive degli anni 50
che l'hanno indossato spesso su set cinematografici
ma anche nella vita privata.

Brigitte Bardot per le sue nozze con Jacques Charrier

ha sfoggiato un insolito abito da cocktail bianco e rosa
proprio a stampa vichy.

Neri, rossi, rosa, blu

e in decine di varianti di colore,
tornano per donare un tocco romantico e bon ton dal sapore retrò
ai look più glamour di stagione.



Io lo preferisco con un tocco rock, voi?


Abito: Zara Trafaluc Collection
Borsa: Bee Bag by GlitterRoom
Scarpe: Converse All Star